Intensivo sull’Essere Consapevole Lungo con Sergio Marcellin – Aprile 2019

0
(0)

PERCHÈ 7 GIORNI
La prima volta che partecipai a un Intensivo di sette giorni era il 2007.
Di me stesso, conoscevo ben poco: conoscevo qualcosa del mio corpo. Avevo una precisa idea dei tortuosi giri in cui finiva la mia mente, persa tra critiche feroci, autocritiche ancor più feroci, lamentele e commiserazioni varie. Dubbi e, soprattutto, pretese di cambiamento degli altri, ovviamente responsabili della mia sofferenza.
Durante l’Intensivo lungo, dopo il primo vero contatto con la profondità di me, si fece largo una sensazione di naturalezza di cui intuitivamente conservavo il ricordo: aspiravo a un cambiamento, ne avevo sete. Aspiravo a qualcosa di più grande, di straordinario e non sapevo dove cercare.
Fu una certa sorpresa lo scoprirmi. Me stesso. Niente di più.
Da quel momento, nell’agitazione dei pensieri e della vita c’è stato un nuovo punto fermo, una casa in cui tornare.
Un luogo lasciato in passato vuoto per tanto, troppo tempo. Un primo vantaggio dell’Intensivo lungo: il tempo. Tutto quello che serve.
Un secondo vantaggio: la profondità del lavoro. In un intensivo di tre giorni dominano passione e ritmi incalzanti, il tutto finalizzato alla scoperta di sé.
In uno di sette il fluire a volte è più lento (non più blando).
Si raggiunge e si mantiene una velocità di crociera foriera di nuove scoperte e comprensioni, portatrice di inedite profondità e vette, di una forza interiore e di un’energia vitale mai toccate prima.
Momenti di silenzio alternati a momenti di comunicazione dirigono verso una condizione di maggior stabilità di sé.
La cornice splendida del passo Pordoi sarà lo sfondo di questa straordinaria ricerca, autentico motore del rinnovamento di un’umanità di cui, come non mai, abbiamo bisogno!
Sergio

Intensivo - conoscere se stessi - questiti esistenziali

CONOSCERE SE STESSI

Nella vita di ognuno di noi esiste un fulcro essenziale: chi siamo veramente.
Da noi stessi prende forma ogni altra cosa: quello che vogliamo, quello che non vogliamo, i nostri valori, come comunichiamo con gli altri, come agiamo, quali risultati otteniamo, in quale direzione ci dirigiamo. Dalla verità di noi stessi prende forma la nostra vita. Possiamo divenire maggiormente consapevoli di chi siamo e scoprire così di poter accedere a una conoscenza inedita di noi stessi. La maturità personale conseguita diventa poi una vita migliore.
L’Intensivo sull’essere consapevole è il contesto ideale per conseguire un’autentica crescita di sé come persona: elevare la consapevolezza, rafforzare la padronanza delle proprie scelte e acquisire una raffinatezza nella propria espressione.

I QUESITI ESISTENZIALI

Durante il corso l’indagine è guidata dai quesiti fondamentali “Chi sono io?”, “Che cosa sono io?,” “Che cos’è la vita?”, “L’altro essere umano”.
L’Intensivo si distingue per la sua intensità, per la sua forza, per la sua bellezza. Ogni partecipante può dedicarsi alla ricerca senza distrazioni, portando tutta l’attenzione soltanto a se stesso, indagando la propria identità nella sua natura più intima: l’essenza di sé. Ogni partecipante può comunicare, esprimersi, entrare in relazione in un contesto di apertura, di fiducia e di profondo rispetto.
La tecnica di ricerca, semplice e penetrante, come un sentiero conduce il ricercatore in un incredibile viaggio dentro se stesso e in una nuova conoscenza dell’esistenza.

UN PERCORSO TANTO IMPEGNATIVO QUANTO STRAORDINARIO

L’Intensivo sull’essere consapevole è un corso di crescita personale che richiede al partecipante una profonda motivazione e un forte impegno. Al contempo l’Intensivo crea un contesto di sostegno straordinario, in cui diventa possibile vincere le sfide del cambiamento.
Le esperienze nell’Intensivo sono altamente formative, fanno maturare conoscenze essenziali e rispettano la libertà di scelta. Un sano confronto con le difficoltà rende una persona forte. Riconoscere la verità la rende saggia. Aprirsi nelle relazioni umane la rende profonda.


CONFERENZE DI PRESENTAZIONE

VENERDÌ 22 MARZO
BELLUNO
Ore 20.00, Cooperativa Società Nuova
Via Lungardo 77, Belluno
LUNEDÌ 25 MARZO
TRENTO
Ore 19.00 – Accademia G. Galilei
Via al Torrione 6, Trento
 
MARTEDÌ 26 MARZO
CAMALÒ
Ore 20.30 – Studio Sergio Marcellin
Via S.Antonio 11, Camalò di Povegliano (TV)
VENERDÌ 29 MARZO
TREVISO
Ore 9.15 – BHR Hotel
Via Postumia Castellana 2, Quinto di Treviso (TV)
MARTEDÌ 2 APRILE
CAMALÒ
Ore 19.00 – Studio Sergio Marcellin
Via S.Antonio 11, Camalò di Povegliano (TV)

NOTE TECNICHE

Il corso inizia il 20 Aprile alle 19.00 e termina il giorno 27 aprile alle 19.00.
Ai partecipanti non è richiesta alcuna preparazione specifica ma è indispensabile una forte motivazione personale alla ricerca.
Essendo il corso molto impegnativo non è aperto a persone che soffrono di malattie cardiache, epilessia o disturbi mentali.
I partecipanti sono pregati di risolvere impegni e telefonate prima dell’inizio o di posticiparli a dopo il corso.
La quota di partecipazione è di 850 euro, inclusivi di vitto e alloggio.
Nota particolare per questo Intensivo: il passo Pordoi si trova a 2239m slm, vi invitiamo perciò a prepararvi con vestiario invernale, scarponi da montagna, giacca a vento, k-way o ombrello se dovesse piovere durante le camminate.
Contatti:   Sergio Marcellin              338 77 27 865
                Seraina Rizzardini           334 84 25 694

|||::
Strada del Pordoi 132, Via Canazei, 38032 Canazei RO, Italy

Ti è stato utile questo articolo?

...dai un voto da 1 a 5

Voto medio 0 (0 voti in totale)

Nessun voto finora... dai tu la prima valutazione!

Visto che hai trovato utile questo articolo,

segui essereintegrale sui social media per altri contenuti simili.

Mi dispiace che questo articolo non ti sia stato utile.

Come posso migliorare questo articolo secondo te?