PIATEDA (SO) – Al cuore della consapevolezza [Conferenza]

0
(0)

Spesso la presenza consapevole è vista come un puro atto mentale, cognitivo, distaccato dai sentimenti e dalle relazioni.

La realtà della consapevolezza è invero esattamente l’opposto.

Perché questa affermazione?

Perché essere consapevoli significa essere aperti e connessi: queste due qualità vanno di pari passo.

In primis essere aperti al proprio sentire, radicati nel proprio corpo e nei sentimenti.

E da questo punto di partenza essere poi aperti agli eventi della vita e alle relazioni con gli altri esseri umani.

Essere consapevoli significa includere tutto questo.

Come avviene questo passaggio? Aprendo il proprio cuore.

Solo con una reale e profonda apertura del cuore è possibile radicare stabilmente la propria esperienza nella consapevolezza.

L’uscita dal labirinto della mente si trova aprendo la porta del cuore.

In questa conferenza inedita esploreremo le numerose dinamiche legate al triangolo mentecuoreconsapevolezza, dando una visione d’insieme di come i vertici di questo triangolo interagiscono tra di loro e di come possiamo operare una sintesi che porti equilibrio e armonia.

Con Agostino Famlonga e Tania Trutalli.

INGESSO LIBERO

Per informazioni:

  • Agostino Famlonga – a.famlonga@essereintegrale.com 347.2218931
  • Tania Trutalli – trutallitania@gmail.com 347.1623774

Scarica la locandina della conferenza

L’evento su Facebook 

|||::
Via Amonini, 25, 23020 Piateda SO, Italy

Ti è stato utile questo articolo?

...dai un voto da 1 a 5

Voto medio 0 (0 voti in totale)

Nessun voto finora... dai tu la prima valutazione!

Visto che hai trovato utile questo articolo,

segui essereintegrale sui social media per altri contenuti simili.

Mi dispiace che questo articolo non ti sia stato utile.

Come posso migliorare questo articolo secondo te?